LE SOCIETÀ IN HOUSE

CONTENUTI CORSO

CODICE MEPA (per i non abbonati a FLAT e SUPERFLAT): PA360.50

DOCENTE: dott. Ulderico Izzo, Dirigente Amministrativo S.S.N. - Revisore Legale negli enti locali e in società partecipate pubbliche - Collaboratore de Il Sole 24 Ore - Formatore PA360

DESTINATARI: Amministratori pubblici, Segretari, Dirigenti Amministrativi, Responsabili dei Servizi Finanziari, Revisori legali degli EE.LL., Amministratori società partecipate, Collegi Sindacali e Revisori di società a partecipazione pubblica.

OBIETTIVI: Il decreto legislativo n.175/2016 riordina una materia molto delicata, rispetto alla quale era elevata la necessità di giungere alla creazione di un corpus normativo unitario e non più frammentato.
Il T.U.S.P. introduce regole precise e puntuali stabilendo il primis che alla società a partecipazione pubblica si applicano le regole del codice civile dettate per le società commerciali, salvo le sue espresse deroghe.
Esso, altresì, precisa i requisiti, oggettivi e soggettivi, affinché le pubbliche amministrazioni possono costituire società a partecipazione pubbliche ovvero acquisire e mantenere partecipazioni societarie; al contempo delinea un preciso perimetro legislativo teso a disciplinare tutti gli aspetti inerenti alla gestione societaria che deve ispirarsi ai principi di efficienza, efficacia ed economicità.
Lo scopo dell’attività formativa è quello di analizzare gli aspetti più rilevanti, ponendo attenzione ai principi della riforma, alle procedure di costituzione previste per dar vita ad una società a partecipazione pubblica, al fenomeno delle società in house providing e controllo analogo e alla nuova governance aziendale.

PROGRAMMA:

Le società a controllo pubblico

  • Controllo societario, controllo pubblico e controllo analogo

  • Gli ultimi (definitivi) arresti sul controllo pubblico ai sensi del TUSP

  • Nozione di controllo pubblico e discipline applicabili: quote di genere, trasparenza, anticorruzione, codice dei contratti pubblici

  • Controllo e perseguimento dei fini istituzionali del socio PA: riflessi su revisioni periodiche ex art. 20 TUSPP

Gli amministratori delle società pubbliche

  • Il regime transitorio dei compensi: ultimi orientamenti

  • Il “Decreto Fasce” (Dm. attuativo art. 11 TUSPP) che determinerà i nuovi compensi

  • I tempi e l’entrata in vigore del “Decreto Fasce”

  • Il DPCM requisiti: onorabilità, professionalità, autonomia

  • La sovrapposizione di regime giuridici diversi in tema di cause di ineleggibilità e incompatibilità (codice civile, Dlgs. n. 39/2012/ TUSPP e “Decreto Fasce”)

  • La responsabilità degli amministratori delle società pubbliche: la tutela della finanza pubblica ed il danno erariale alla luce del “business judgment rule” (Cass. n. 3409/2013; Cass. n. 3652/1997).

  • Amministratori executive e no executive: la struttura delle deleghe nelle società pubbliche ed effetti sulla responsabilità

  • L’abuso da eterodirezione del socio pubblico alla luce dell’art. 19 del TUSPP e art. 147 quater del TUELL

L’organo di controllo delle società a partecipazione pubblica

  • L’art. 3 del TUSPP: obbligo dell’organo anche nelle srl e divieto per il collegio sindacale di svolgere la revisione legale nelle spa

  • Requisiti di onorabilità, professionalità e autonomia del DPCM requisiti e art. 2399 cod. civ.

  • I nuovi compensi (ridotti) dell’organo di controllo portati dal “Decreto Fasce”

Aspetti di novità sull’in house

  • La presenza di soci privati

  • Il calcolo dell’80% dell’attività prevalente

  • Il controllo analogo congiunto: gli strumenti dal patto parasociale al principio di rappresentanza per delega

  • Il controllo analogo

DOMANDE FREQUENTI
  1. Come si costituisce una società a partecipazione pubblica
  2. Cosa è la società in house providing
  3. Occorre una delibera del Consiglio Comunale per costituire una società
  4. Come si acquisiscono quote societaria di una partecipata di altro ente territoriale
  5. Chi esercita il diritto del socio pubblico
  6. L’organo amministrativo è solo monocratico
  7. Occorre sempre avere sia il collegio sindacale che il revisore legale dei conti
  8. Chi nomina il revisore legale dei conti
  9. Le società pubbliche possono fallire
  10. Ogni anno occorre razionalizzare il portafoglio partecipazioni
SUPPORTO SPECIALISTICO

  1. Supporto per la costituzione di società a partecipazione pubblica in house providing;
  2. Consulenza sull’acquisizione e mantenimento di quote societarie;
  3. Supporto alla struttura deputata al controllo analogo;
  4. Redazione di pareri in ordine al governo societario;
  5. Supporto alla redazione del regolamento sul funzionamento del controllo analogo;
  6. Consulenza per la adozione degli strumenti del governo societario;
  7. Consulenza per la eventuale crisi da sovraindebitamento e componimento della crisi;
  8. Consulenza per la adozione di misure di contenimento dei costi, anche di personale;
  9. Supporto per la valutazione e adozione dei provvedimenti finalizzati al recesso del socio;
  10. Consulenza sulla procedura di alienazione delle quote societarie.


PA360 srl
Viale della Libertà 197/A - 73100 Lecce
C.F. e P.I. 05034240753
  • 0832.409463
  • 0832.1836950
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Abilita il javascript per inviare questo modulo